Esiste una conoscenza diffusa sull’importanza dell’attività fisica soprattutto per la salute e il benessere fisico e mentale, vi sono inoltre prove crescenti sui vantaggi che derivano dallo stare nella natura o avere contatti con l’ambiente naturale.  Di conseguenza, l’attività fisica che viene svolta in natura può unire questi impatti positivi e persino avere effetti sinergici. Oltre al miglioramento dello stato di salute, gli sport all’aria aperta sono anche associati a benefici sociali tra cui lo sviluppo intra e interpersonale, poiché forniscono un’opportunità unica collegando gli individui con la natura, con altre persone e con se stessi. Secondo una revisione di 133 studi internazionali, i benefici indotti da fare movimento all’ aria aperta sono stati raggruppati in sei grandi categorie, tra cui salute fisica, salute mentale e benessere, istruzione e apprendimento, cittadinanza attiva, riduzione della criminalità e comportamento antisociale.

Quindi, l’attività motoria all’ aria aperta può essere considerata un valido supporto per migliorare la salute psico-fisica delle persone, messa a dura prova da questo lungo periodo di restrizioni.

Benefici per la salute fisica

Come per l’attività fisica in generale, gli sport all’aria aperta sono associati a una serie di effetti positivi per la salute. Ciò include fattori generali relativi alla salute come una maggiore forma fisica e una migliore funzione cardiovascolare, nonché riduzione della pressione sanguigna, obesità, frequenza cardiaca a riposo e un’influenza positiva su altri indicatori di salute. Questi effetti di miglioramento della salute si traducono in un rischio ridotto di diverse malattie importanti come infarto, 13 tipi di cancro, ictus e diabete di tipo 2. 

Oltre alla riduzione delle malattie, gli sport all’aria aperta sono associati ad una migliore percezione soggettiva della salute complessiva e ad una migliore qualità fisica della vita. Nel contesto dell’invecchiamento in buona salute, è stato dimostrato che fare movimento all’aperto può aiutare gli anziani a mantenere le loro prestazioni fisiche. L’esposizione al sole aiuta inoltre a migliorare il livello di vitamina D e si starebbe studiando che fare attività all’aperto possa aiutare a prevenire la sclerosi multipla e l’insorgenza e la progressione della miopia.

Muoversi nella natura aiuterebbe anche la capacità di contrastare gli agenti patogeni, come i virus.

Sono numerosi gli studi scientifici infatti che evidenziano un’influenza positiva dell’attività fisica sul sistema immunitario, soprattutto se praticata con costanza e senza eccessi.
È noto infatti che un’attività fisica regolare, con la giusta durata e intensità, aiuta a migliorare la risposta immunitaria dell’organismo.


Benefici per la salute mentale e il benessere

Diversi gruppi di ricerca evidenziano gli effetti positivi sulla salute mentale generale e sulla stabilità psicologica dell’essere attivi nell’ambiente naturale. Sono state fornite anche prove degli impatti sul benessere generale, sulla qualità della vita, sulla felicità e sulla soddisfazione della vita. 

Gli ambienti verdi e blu sembrano avere effetti particolarmente positivi che vanno oltre i vantaggi di essere fisicamente attivi in ​​un ambiente naturale. Secondo uno studio recente gli effetti dell’esercizio in ambienti naturali erano che i partecipanti avevano maggiori sentimenti di rivitalizzazione e coinvolgimento positivo, diminuzione della tensione, confusione, rabbia e depressione. Gli studi che analizzano l’influenza dello sport e delle attività ricreative all’aperto su stati affettivi speciali mostrano effetti positivi sull’umore, la resilienza, sensazioni di rivitalizzazione e coinvolgimento positivo, nonché ripristino per le persone che vivono nelle città. Stati affettivi negativi come stress, depressione, ansia, tensione, confusione, rabbia, ruminazione, solitudine e nevrosi potrebbero essere ridotti dalla partecipazione a sport all’aria aperta.

Oltre alla prospettiva più funzionale dell’invecchiamento, gli sport all’aria aperta forniscono anche una ricca risorsa per un invecchiamento attivo e felice.

L’evidenza rivela che gli sport all’aria aperta sono collegati al raggiungimento di più risultati e aiutano le persone a trovare e mantenere un’attività fisica per tutta la vita. Poiché gli sport all’aria aperta sono accessibili, nonostante le restrizioni imposte da questo periodo pandemico, sono una valida alternativa per mantenere o raggiungere uno stato ottimale di salute psico-fisica.

Dr. Beretta Giordano

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *